Interviste nel flusso dell’acquario di Instagram

Lena Dewaegenaere

https://www.instagram.com/lockdown_diary/

Perché usi Instagram?
Perché è un mezzo semplice per condividere contenuti. Come artista lo trovo un buon modo per stare in contatto e comunicare facilmente col mio pubblico.

Perché sei legata a questo progetto che si può vedere sul tuo profilo IG?
Quando il Belgio è entrato nel primo lockdown, lo scorso 18 marzo,
ero appena tornata da una residenza per artisti ad Atene. Non avevo in programma di tornare a Bruxelles ma improvvisamente arrivò il lockdown
e mi ritrovai come tutti bloccata a casa con tutti i miei piani cancellati. Quindi pensai che questo fosse anche un unico quanto interessante momento che avremmo attraversato collettivamente in tutto il mondo sebbene ognuno per
i fatti propri. Allora volli iniziare a documentare questo periodo a modo mio. Decisi così di fare un dipinto al giorno fino a quando il lockdown non fosse finito.

Perché esegui questo progetto in questo modo?
Sono sempre stata interessata a creare immagini che riescano a comunicare una certa emozione. Lavoro in modo molto intuitivo e lavoro così perché sento che sia il modo giusto per farlo. Se sento che non è il modo giusto
di solito il progetto finisce o cambia.

Come usi IG in relazione a questo progetto?
Per la durata del progetto ho deciso di pubblicare una foto del mio dipinto quotidiano. Questo insieme alla foto di un breve testo che scrivo a mano
ogni giorno. Durante questo periodo, chiusa in casa da sola, ho amato come
la situazione mettesse in contatto le persone attraverso l’arte. Qualche volta ho anche chiesto ad altri di creare dei loro disegni riguardo le loro giornate per poterli pubblicare sulle storie del mio profilo Instagram.

Cosa significa il lockdown per la tua produzione?
Questo progetto non sarebbe esistito se non ci fosse stato il lockdown.
Ma nonostante questo preferirei non vivere ancora altri lockdown…

Cosa c’è nel fuoricampo delle tue immagini?
Direi che ci sono tubi di colore vuoti e pennelli sporchi. Poi pensieri
ed emozioni.

Chi e cosa ti ispira?
La vita di tutti i giorni. Il tenere gli occhi e la mente aperta.

Zebra Crossing is a place for “making meaning”. We absorb what’s momentous in cinema, design and visual art and we provide the key to read the future.